Comune di Oppeano

Molte le opere pubbliche recentemente appaltate, per le quali si prevede di iniziare i lavori nei primi mesi dell’anno

Pubblicata il 09/01/2018

Sono stati recentemente affidati tramite gara i lavori per l’ampliamento del cimitero di Vallese, per realizzare 32 nuovi loculi; la ditta assegnataria ha applicato un ribasso del 22,37% sul prezzo a base d’asta. I lavori avranno inizio nel corrente mese di gennaio. Il costo del progetto è 91.000,00 €, con un finanziamento regionale di 27.657,00 €. L’ampliamento prevede la realizzazione di 32 loculi, limitati da soluzioni ad arco sorrette da colonnine; la zona da ampliare è parte integrante del cimitero esistente, delimitata da un muro di cinta.
Sempre a Vallese, inizieranno in questi primi mesi del 2018 i lavori per realizzare una rotatoria che metta in sicurezza il pericoloso incrocio di via Bassa con vie Carducci e Salieri e l’ingresso in S.S. 434. La rotatoria di via Bassa, da realizzare in corrispondenza dell’intersezione delle vie, è stata affidata tramite gara, con un ribasso del 16,46% sul prezzo a base d’asta, ad un’associazione temporanea di imprese. Il costo dell’opera, di grande importanza per la sicurezza viabilistica, è di euro 260.000,00 con contributo dalla Regione Veneto di 130.000,00 euro. La rotatoria garantirà un riordino della viabilità di via Bassa, strada che termina con l’immissione in Transpolesana; garantirà migliore scorrevolezza dei veicoli in transito e maggiore sicurezza per i residenti, soprattutto alle
fasce deboli di popolazione quali gli anziani. Negli spazi interni alla progettazione verranno inserite alcune aree verdi; l’infrastruttura sarà dotata di tutti gli appositi sottoservizi.
Con l’inizio della bella stagione verranno asfaltate le vie Dante Alighieri a Oppeano, Dante Bertini a Ca’ degli Oppi e del Lavoro e della Libertà a Mazzantica. In queste strade comunali verranno effettuati interventi di miglioramento della sicurezza stradale a partire dal corrente mese di gennaio 2018; i lavori sono stati affidati tramite gara alla ditta che ha applicato un ribasso del 13% sull’importo di aggiudicazione da 87.133,21 €. Il costo del progetto è di 135.000,00 €. Problema principale delle strade è la presenza di buche, causate nel tempo da condizioni meteorologiche avverse. Inoltre è stato affidata la progettazione per asfaltare le strade bianche del Comune: vie del Redolfo a Ca’ degli Oppi, Canossa e Dosso Cavalo a Vallese. L’iter per queste vie è stato differente, essendo le stesse private. Ad oggi rimangono comunque poche strade bianche nel nostro Comune.
Infine va sottolineato che è stato definito l’affidamento dell’efficentamento energetico del municipio e la riqualificazione impiantistica dello stesso, al costo di 411.280,00 € con un contributo regionale di 329.000,00 €. L’Amministrazione intende iniziare l’intervento quanto prima, con l’obiettivo di ridurre i costi energetici ma anche di tutelare l’ambiente. Il cantiere prevede: la sostituzione tetto con bonifica dell’eternit, la successiva installazione di un impianto fotovoltaico sulla copertura dell’edificio e riqualificazione dell’impianto termico, di raffreddamento ed elettrico; infine è prevista la realizzazione di un cappotto esterno di coibentazione utile a ridurre la dispersione termica. Anche questo intervento si prevede di iniziarlo quanto prima, al termine della stagione fredda.
Inoltre è in fase di gara in questi giorni, con scadenza a fine mese, la realizzazione di pista ciclabile, fognatura, impianto di pubblica illuminazione e allargamento stradale in via Ponte Asta a Ca’ degli Oppi coperto da fondi propri e convenzione con privati. Un intervento che metterà in sicurezza la strada, il cui manto stradale, a causa del maltempo e dell’ingente traffico pesante, è dissestato. Si intende appaltare i lavori ed eseguirli nei primi mesi del 2018; il cantiere ha due obiettivi: il primo è realizzare una pista ciclo/pedonale bidirezionale che affianchi la carreggiata stradale e permetta in sicurezza il transito di pedoni e ciclisti sia di collegare in modo funzionale e adatto al traffico anche pesante che si dirige in zona industriale di Ca’ degli Oppi, in modo da sgravare maggiormente via
San Francesco dal traffico di transito verso la SS434. L’altro è dotare via Ponte Asta della rete di fognatura pubblica al fine di convogliare al depuratore le acque reflue provenienti dalle abitazioni e dagli insediamenti, adeguare la pubblica illuminazione ai parametri dalla norma vigente e provvedere al rifacimento del manto stradale compreso il rifacimento della segnaletica.
Infine va anche sottolineato che a favore della sicurezza stradale di pedoni ma anche ciclisti e veicoli a motore, è in programma la realizzazione su strade comunali di alcuni rallentatori o dissuasori di velocità rialzati, al costo previsto di 200.000,00 € da pagare con fondi propri. Tale intervento è in fase di definizione col progettista.

Categorie patrimonio

Facebook Google+ Twitter