Comune di Oppeano

Mozione urgente per dire NO al licenziamento di massa dei docenti magistrali

Pubblicata il 14/02/2018

Nell’ultimo Consiglio comunale del 6 febbraio l’assessore all’istruzione Emanuela Bissoli ha presentato una mozione urgente per dire NO al licenziamento di massa dei docenti magistrali.
Una presa di posizione dell’Amministrazione comunale di Oppeano chiara in merito a ciò che è recentemente accaduto ai docenti magistrali: il Consiglio di Stato ha infatti cambiato le regole in corsa comunicando che, il possesso del solo diploma magistrale, sebbene conseguito entro l’a.s. 2001/02, non costituisce titolo sufficiente per l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo.
Per effetto della sentenza dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato i circa 50.000 diplomati magistrali inseriti con riserva nelle GAE saranno licenziati per essere poi richiamati come precari con grave danno alla continuità didattica e col rischio di non poter più insegnare qualora non rientrino in un piano di stabilizzazione poiché hanno maturato anzianità di servizio come supplenti, pari a 36 mesi di contratto a tempo determinato.
In effetti la decisione del Consiglio di Stato di tagliare fuori i diplomati magistrali dalle GAE, il canale per ottenere il posto di ruolo, è stata presa nonostante essi abbiano lavorato fino a oggi proprio grazie a quel titolo abilitante, sostituito nel 2002 dalla laurea in Scienze della formazione primaria. I diplomati magistrali inseriti nella GAE a seguito di contenziosi sono quasi 50.000, mentre sono più di 6.000 quelli già assunti in ruolo con riserva e di questi circa 3.000 sono in Veneto.
“E’ necessaria una sanatoria per rispettare i diritti acquisiti di centinaia di persone su cui si reggono le nostre scuole e dietro cui ci sono posti di lavoro, quindi famiglie. Vicinanza e solidarietà ai docenti magistrali quindi, con l’intento proprio della mozione di attivarsi presso le sedi opportune affinché sia tutelato il diritto di insegnamento nelle GAE anche attraverso un’opportuna valutazione del servizio prestato per tutti gli insegnanti abilitati con diploma magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/02”, spiega l’assessore Emanuela Bissoli; “Inoltre la richiesta è che siano mantenuti i posti di lavoro per i docenti magistrali già di ruolo”.
Alla seduta del Consiglio comunale di Oppeano erano presenti anche alcune insegnanti che, al termine della stessa, hanno ringraziato l’Amministrazione comunale per la sensibilità dimostrata verso il tema.                                  


Facebook Google+ Twitter