Regione Veneto

Affidata la realizzazione del nuovo palco in località “Le Fratte” a Oppeano

Pubblicata il 17/04/2019

Al costo di 90.000,00 euro, assieme alla piastra polivalente, permetterà di rendere l’area un punto di riferimento per i giovani e l’aggregazione della comunità
 
 
L’Amministrazione comunale ha affidato i lavori per lavori di realizzazione di un palco fisso con pensilina agli impianti sportivi "Le Fratte" del capoluogo. Il palco, che ha un costo di 90.000,00 euro, sorgerà nello spazio adiacente alla nuova piastra polifunzionale.
L’intervento è stato aggiudicato tramite gara alla ditta Edilpas Srl che ha applicato un ribasso del 18,17%, rispetto all’importo a base di gara e quindi per complessivi 66.947,04 euro più Iva.
Il palco fisso con pensilina sarà largo 12,30 metri e dotato di copertura in ac­ciaio, con reti tecnologiche, finiture e bagni; con esso si metterà a disposizione della comunità oppeanese uno spazio di aggregazione dedicato anche alle manifestazioni. Potrà essere declinato a palcoscenico per eventi teatrali o per la proiezione su grande schermo di rassegne di cinema all’aperto. La vicina piastra polivalente, realizzata lo scorso anno nell’area dell’ex campo da calcio, è già stata predisposta con cavidotti per l’allacciamento dell’impianto elettrico del palco.
La sistemazione del centro sportivo “Le Fratte” fa parte di una progettualità più generale che l’Amministrazione comunale ha approvato a favore della comunità e soprattutto dei giovani, per supportare l’aggregazione e la bellezza dello stare assieme, in compagnia, all’aria aperta. In programma vi è anche la realizzazione di una casetta fissa, dotata di cucina per le feste.
L’auspicio del Comune è che con questi interventi l’area degli impianti sportivi “Le Fratte”, dove sorgerà anche la nuova scuola dell’infanzia, attesa da tempo, diventi un fiore all’occhiello per le manifestazioni oppeanesi, oltreché un punto di ritrovo per le famiglie, gli amici e le associazioni e gruppi comunali, che ad oggi sono molto numerosi, circa una cinquantina.


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto